Famiglia stilizzata, image by GDJ - Open Clipart


 

È un percorso di aiuto alla famiglia durante e dopo la separazione e il divorzio, si propone di accompagnare gli ex-partner nel passaggio dalla coppia convivente alla coppia genitoriale, ristabilendo un minimo di comunicazione, interrotta dalla crisi e garantendo ai soggetti coinvolti un contesto strutturato e protetto in cui poter raggiungere accordi condivisi, concreti e duraturi sulla gestione dei figli.

La mediazione familiare, basandosi sul presupposto che, anche se cessa di esistere la coppia convivente, permane la coppia genitoriale, fornisce l’opportunità di un confronto che riconosce i genitori ancora in grado di assumersi responsabilità educative. 

Il professionista opera per ristabilire la comunicazione tra i partner al fine di pervenire ad un obiettivo concreto: la realizzazione di un progetto di organizzazione delle relazioni genitoriali dopo la separazione o il divorzio. La finalità è quella di costruire nuove modalità comunicative e relazionali volte al benessere dei figli.

Il ruolo professionista è quello di portare i membri della coppia a trovare da sé le basi di un accordo durevole e accettabile, tenendo conto dei bisogni di ciascun componente della famiglia e particolarmente di quelli dei figli in uno spirito di corresponsabilità e di uguaglianza dei ruoli genitoriali.