Famiglia stilizzata, image by GDJ - Open Clipart


 

♦ CONTRIBUTI AGLI INQUILINI MOROSI INCOLPEVOLI  Possono presentare domanda di contributo i cittadini residenti nei Comuni di Castelfranco Emilia, Bomporto e Nonantola che si siano venuti a trovare nell'impossibilità a provvedere al pagamento del canone locativo a causa perdita o consistente riduzione della capacità reddituale del nucleo familiare. La domanda si può presentare dal 31 dicembre 2020 al 31 dicembre 2021, compilando un apposito modulo e inviandolo via  mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per informazioni vedi il verbale o il Bando, oppure è possibile telefonare: per richiedenti residenti nei Comuni di Castelfranco Emilia: tel 059 959205;  per i richiedenti residenti nei Comuni di Bomporto e Nonantola: tel 059 896664

 

♦ CONSEGNA DELLE SEGNALAZIONI DANNI SUBITI A CAUSA DELL’ALLUVIONE DEL 6 DICEMBRE 2020 - AGGIORNAMENTO DELL’8.1.2021. Le famiglie devono presentare la domanda entro il 22 GENNAIO 2021. Per le modalità vedi la pagina dedicata

 

♦  BUONI SPESA PER L'ACQUISTO DI GENERI ALIMENTARI E DI PRIMA NECESSITA' LEGATI ALL'EMERGENZA SANITARIA PER COVID-19. Possono presentare la richiesta i cittadini in difficoltà economica dei Comuni dell'Unione del Sorbara (Bastiglia, Bomporto, Castelfranco Emilia, Nonantola, Ravarino, San Cesario sul Panaro) dal 14 Dicembre e fino al 31 gennaio 2021. Per coloro  che non sono nelle condizioni di presentare la domanda in autonomia, sarà possibile richiedere un supporto telefonando ai seguenti numeri:

per i cittadini di Castelfranco Emilia e San Cesario sul Panaro: Sportello sociale: 059 959244

per i cittadini di Bomporto, Bastiglia, Nonantola e Ravarino: Sportello sociale: 059 896629

Per conoscere  i requisiti per accedere, le modalità di presentazione della domanda vedi la pagina dedicata

 

♦ BANDO DI AMMISSIONE A CONTRIBUTI PER L’INSTALLAZIONE DI SISTEMI DI SICUREZZA O IMPIANTI DI ALLARME PRESSO ABITAZIONI PRIVATE

I cittadini del Comune di BOMPORTO possono presentare fino al 31 marzo 2021 domanda di contributo per il sostegno ad investimenti in sistemi di sicurezza alle abitazioni private ed alle parti comuni dei condomini quali antifurti, impianti di videosorveglianza ovvero anti intrusione o impianti di allarme presso le abitazioni private. Per informazioni telefonare allo 059 800702. Per tutte le informazioni vedi la pagina dedicata

 

♦ CONTRIBUTI AI BENEFICIARI DEI TITOLI DI VIAGGIO DEL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE. La domanda deve essere compilata sull’apposito modulo e può essere presentata da 25 novembre 2020 al 25 dicembre 2021 con le modalità dell'invio tramite mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per informazioni è possibile telefonare ai seguenti numeri di telefonici:

  • per richiedenti residenti nei Comuni di Castelfranco Emilia e S. Cesario s.P.: tel 059 959244;
  • per i richiedenti residenti nei Comuni di Bastiglia, Bomporto, Nonantola e Ravarino: tel 059 896658 - 059 800730.

Per il modulo della domanda e l'avviso con i requisiti dei beneficiari e le modalità di presentazione del contributo vedi la pagina dedicata

 

  BORSE DI STUDIO in favore DEGLI ORFANI PER CRIMINI DOMESTICI E DEGLI ORFANI DI MADRE a seguito del delitto ex artt. 575 E 576, primo comma n. 5.1. CP ovvero per omicidio a seguito dei delitti di cui agli articoli 609 bis E 609 octies CP. E' possibile presentare la richiesta di borsa d studio per gli anni 2017, 2018, 2019 dal 12 ottobre 2020 al 28 febbraio 2021 alla Prefettura della Provincia di residenza Vedi comunicazione del Ministero dell'Interno

 

"PROGETTO CONCILIAZIONE VITA-LAVORO" E' stato pubblicato l'elenco degli ammessi ai contributi economici del “Progetto conciliazione vita-lavoro” promosso dalla regione Emilia Romagna e sostenuto con fondi sociali europei. Vedi elenco

 

♦ PROGETTO PER  ABBATTERE LE RETTE DEI NIDI IN EMILIA ROMAGNA. E' stato confermato per il secondo anno il progetto “Al nido con la Regione” con l'obiettivo di tagliare le rette di frequenza al nido e ai servizi integrativi, sia pubblici che privati convenzionati. Potranno usufruire delle risorse i Comuni che entro il 14 settembre 2020 faranno richiesta di finanziamento alla Regione. Potranno presentare richiesta le famiglie  con un Isee massimo di 26 mila euro. Le modalità per ridurre o azzerare le rette spetteranno ai Comuni o alle Unioni (verranno pubblicati i successivi aggiornamenti).

 

♦ ABBONAMENTO GRATUITO PER BUS, TRENI REGIONALI E MEZZI PUBBLICI RISERVATO AGLI UNDER 14 DELL'EMILIA ROMAGNA"Grande" è il  nuovo abbonamento  a cui hanno diritto i ragazzi e le ragazze nati tra il 2007 e il 2014, che frequentano le scuole primarie e secondarie di primo grado e che consente l’accesso gratuito ai servizi urbani di trasporto pubblico e ai servizi extraurbani su bus e ferroviari su rete regionale per spostarsi lungo i percorsi casa-scuola e nel tempo libero, per la tratta coperta dall'abbonamento. I ragazzi e le ragazze che non rientrano negli anni di nascita 2007-2014, ma che frequentano istituti scolastici in queste aree urbane, possono richiedere alle società di trasporto interessate il rilascio dell’abbonamento gratuito valido per il percorso casa-scuola presentando documentazione che attesti comunque la condizione per ottenerlo, ovvero anticipazione scolastica, alunni respinti, cambio di residenza, ecc.  L'abbonamento è utilizzabile a partire dal 1 settembre 2020 e fino al 31 agosto 2021 e poi per l’anno scolastico 2021-2022. Per maggiori informazioni sulle modalità d richiesta e di utilizzo vedi la pagina dedicata sul sito Informafamglie e Bambini

  

♦ BONUS PC 500 EURO E BONUS INTERNET INTERNET 200 EURO. Il bonus pc di 500 euro è destinato alle famiglie con un reddito Isee inferiore ai 20.000 euro (200 euro per la connettività e 300 euro per tablet o pc in comodato d’uso). Mentre per le famiglie con un Isee inferiore ai 50.000 euro è riconosciuto un voucher di 200 euro per connettersi a Internet (ad almeno 30 Mbps, tutte le tecnologie incluso satellite). 

NOVITA': il bonus di 500 euro per PC ed internet è diventato realtà. Questa è la fase I e si rivolge alle famiglie con ISEE inferiore a 20.000 euro E' in preparazione una misura per la fase II che prevederà voucher per le famiglie con ISEE superiore ai 20.000 euro. Per tutte le informazione sulla fase 1 vedi la pagina dedicata dell'Informafamiglie (nell'elenco dei Comuni interessati non sono presenti Comuni del Distretto Unione del Sorbara)

 

♦  ESENZIONE TASSE UNIVERSITARIE 2020

E' prevista l’esenzione totale dal pagamento delle tasse universitarie per i nuclei familiari con ISEE non superiore a 20 mila.  Il nucleo familiare che ha un ISEE compreso nella fascia tra 20 e 30 mila euro, può beneficiare di una riduzione delle spese progressiva dall’80% (fascia 20-22 mila euro) al 10% (fascia 28-30 mila euro).

 

REDDITO DI EMERGENZA. Il REM è stato concesso prima dal “Decreto Rilancio” per due quote, poi dal decreto "Agosto" per un’ulteriore quota, con l'ultimo decreto vengono concesse altre due quote. Per i nuclei familiari già beneficiari del REM è riconosciuta la stessa quota (400 euro che possono arrivare a 800) per i mesi di novembre e dicembre 2020 se in possesso dei seguenti requisiti: un reddito familiare, nel mese di settembre 2020, inferiore ad una soglia massima del REM (800 euro);  assenza nel nucleo familiare di componenti che percepiscono o hanno percepito una delle indennita' previste dal decreto “ristori”; possesso dei requisiti previsti dall’art. 82 del del Dl 34/2020 (i beneficiari sono: lavoratori precari; lavoratori a chiamata; lavoratori irregolari; disoccupati con Naspi e Dis-coll scadute; lavoratori intermittenti). La domanda deve essere presentata all’INPS entro il 30 novembre 2020.

 

PROROGA BONUS VACANZE.   Il Bonus Vacanze introdotto con il Decreto "Rilancio" per il 2020 è stato prorogato ed è  utilizzabile fino al 30 giugno 2021E' un  bonus per servizi turistici utilizzabile una volta sola  da ogni famiglia di importo variabile a seconda del numero di componenti del nucleo (massimo 500 euro; per nuclei composti da due persone 300 euro, per nuclei di una sola persona 150 euro). Il bonus si richiede tramite l'App IO  e accessibile tramite le credenziali dell'identità digitale SPID o mediante la carta di identità elettronica (CIE).  Le richieste possono essere presentate fino al 31 dicembre 2020.

♦ SUPERBONUS 110%  E' un’agevolazione prevista dal Decreto Rilancio che eleva al 110% l’aliquota di detrazione delle spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021, per specifici interventi in ambito di efficienza energetica, di interventi antisismici, di installazione di impianti fotovoltaici o delle infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici. Per tutte le informazioni vedi la pagina dedicata dell'Agenzia delle Entrate

 

FONDO DI SOSPENSIONE MUTUI PER L'ACQUISTO DELLA PRIMA CASA prevede la possibilità per i titolari di un mutuo contratto per l'acquisto della prima casa, di beneficiare della sospensione del pagamento delle rate al verificarsi di situazioni di temporanea difficoltà, destinate ad incidere negativamente sul reddito complessivo del nucleo familiare.  Il DL n. 9/2020 contenente “Misure urgenti di sostegno per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19 e il DL n. 18/2020 contenente “Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale  e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19  hanno introdotto la possibilità di richiedere la sospensione del mutuo anche iin ulteriori casi.

 

SOSPENSIONE RATE DEL MUTUO ALLE DONNE VITTIME DI VIOLENZA DI GENERE. Il Protocollo d’intesa è aperto all’adesione delle banche e degli intermediari finanziari, impegna i soggetti aderenti a sospendere il pagamento della quota capitale dei mutui ipotecari e di credito ai consumatori, con il corrispondente allungamento del piano di ammortamento, per un periodo non superiore a 18 mesi, nei confronti delle donne inserite in percorsi certificati di protezione, che si trovino in difficoltà economica.

 

♦ BONUS TV: contributo per l’acquisto di apparecchi televisivi di nuova generazione nell’ambito del passaggio al nuovo sistema di digitale terrestre, il DVB-T2, che partirà a Settembre 2021 e si concluderà a Giugno 2022: Fruibile dal 18 Dicembre 2019, il contributo è destinato ai residenti in Italia appartenenti a nuclei familiari con valore ISEE non superiore a 20.000 euro per un solo acquisto (a nucleo) effettuato dal 18 Dicembre 2019 al  31 Dicembre 2022. Deve trattarsi di apparecchi TV o decoder idonei alla ricezione dei programmi trasmessi con le nuove tecnologie DVB-T2, per i quali fa fede la dichiarazione del produttore. Il bonus, di 50 euro, viene erogato dal venditore come sconto sull’acquisto, applicato sul prezzo finale comprensivo di Iva, fino all’esaurimento dei fondi dedicati. Per maggiori info consultare la pagina dedicata
 
 
 CONTRIBUTO PER ACQUISTO DISPOSITIVO ANTIABBANDONO: Dal 7 novembre 2019, per i bambini di età inferiore a 4 anni, è obbligatorio munirsi del dispositivo anti abbandono per il seggiolino in automobile. Per agevolare l'acquisto nel Decreto Fiscale è stato istituito un fondo e il riconoscimento di un contributo economico di 30 euro per ciascun dispositivo antiabbandono acquistato (max 1 per bambino). Vai al sito del Ministero per richiedere il Bonus 
 

 FONDO DI SOSTEGNO ALLA NATALITA': attivo da Maggio 2019, attraverso questo Fondo possono richiedere un prestito fino a 10.000 euro i genitori di bambini, nati o adottati a decorrere dal 1° gennaio 2017 senza limitazioni di reddito. Il finanziamento può essere utilizzato per qualunque tipo di spesa e deve essere restituito in un periodo massimo di sette anni. Il fondo è fruibile presentando domanda di credito ad una delle banche/finanziarie aderenti all'iniziativa (lista e modulistica si trovano sul sito del gestore, la Consap). 

 

♦ CONTRIBUTI per l'utilizzo dei PANNOLINI LAVABILI

   Comune di Nonantola: contributo pari a 120 euro, allegando ricevuta fiscale di acquisto di almeno n.10 ricambi. Vedi modulo da compilare

 

♦ CONTRIBUTI E AGEVOLAZIONI ECONOMICHE ALLA NASCITA:

  • Bonus Mamma Domani - Premio alla nascita
  • Assegno di natalità - Bonus Bebè 2015-2017  2019  2020
  • Bonus asilo nido 2020 e forme di supporto presso la propria abitazione

 

♦ CONGEDO PAPA' (nascita, adozione o affidamento bambino): per il 2020 i giorni di congedo obbligatorio sono sette ed è prevista la possibilità di fruire di un giorno di congedo facoltativo in alternativa alla madre. Per maggiori informazioni

 

♦ ASSEGNI DI MATERNITA' (EROGATO DALLO STATO O DAL COMUNE)

 

♦ ASSEGNO PER IL NUCLEO FAMILIARE DEI COMUNI: è concesso dai comuni e pagato dall’INPS, rivolto alle famiglie composte  da almeno  un genitore e tre figli minori, con patrimoni e redditi limitati e con valore ISEE entro certi limiti. L’assegno al nucleo familiare viene erogato per tredici mensilità, con cadenza semestrale posticipata (entro il 15 luglio e il 15 gennaio). La domanda va presentata al comune entro il 31 gennaio dell’anno successivo a quello per il quale è richiesto l’Assegno al Nucleo Familiare (ANF). La domanda deve essere presentata in uno Sportello Sociale dei comuni dell’Unione del SorbaraMODULO DOMANDA DI ASSEGNO NUCLEO FAMILIARE CON ALMENO TRE FIGLI (INPS) 

 

♦ DOMANDA DI ASSEGNO DI MATERNITA’ (INPS)   

 

PRESTAZIONI DI LAVORO OCCASIONALE: LIBRETTO FAMIGLIA  

 

♦ CARTA ACQUISTI PER MINORI DI TRE ANNI:  è una carta di pagamento elettronica concessa a cittadini che si trovano in condizioni di disagio economico, italiani e genitori di bambini di età non superiore ai tre anni; ai cittadini di un paese UE e/o loro familiari non aventi cittadinanza in uno stato membro, ma titolari di diritto di soggiorno, nonchè a stranieri in possesso di permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo. Sulla carta vengono accreditati automaticamente ogni due mesi 80 euro che possono essere utilizzati per la spesa alimentare negli esercizi convenzionati e per il pagamento delle bollette di gas e luce presso gli uffici postali, accedendo direttamente alla tariffa elettrica agevolata.
Possono presentare domanda le famiglie con un ISEE inferiore a 6.966,54 euro per l'anno 2020. La domanda deve essere presentata presso un ufficio postale utilizzando i moduli disponibili sul sito di Poste Italiane o sul sito dell'INPS. 

 

ECOBONUS STATALE  per l'acquisto di nuove auto a bassa emissione (elettriche o  ibride),  dal 1 Marzo 2019 al 31 Dicembre 2021

Il sito di riferimento è https://ecobonus.mise.gov.it.

Sono incentivati gli acquisti di veicoli di categoria M1, cioè destinati al trasporto di persone, che devono essere nuovi di fabbrica  con costo inferiore a 50.000 euro iva esclusa e con produzione di emissioni di anidride carbonica (CO2) allo scarico non superiori a 60 g/Km.

Per acquisti di un veicolo nuovo con contestuale consegna di un usato da rottamare (classi da Euro 0 a Euro 4), il contributo è di:
- euro 6.000 per veicoli con emissioni di CO2 g/km da 0 a 20
- euro 2.500 per veicoli con emissioni di CO2 g/km da 21 a 60

Alla data di acquisto il veicolo consegnato per la rottamazione deve essere intestato da almeno 12 mesi allo stesso soggetto intestatario del veicolo nuovo o ad uno dei familiari conviventi; in caso di locazione finanziaria del veicolo nuovo, quello da rottamare deve essere intestato da almeno 12 mesi al soggetto utilizzatore o ad uno dei predetti familiari.


Per acquisti di un veicolo nuovo senza contestuale consegna di un usato da rottamare, il contributo è di:
- euro 4.000 per CO2 g/km da 0 a 20
- euro 1.500 per CO2 g/km da 21 a 60(*)


INCENTIVO AGGIUNTIVO: Per gli acquisti in Italia di veicoli nuovi, effettuati tra il 1 agosto e il 31 dicembre 2020 sono riconosciuti i seguenti incentivi aggiuntivi ai precedenti:

Per acquisti di un veicolo nuovo con contestuale consegna di un usato da rottamare immatricolato in data anteriore al 1° gennaio 2010 o che nel periodo di vigenza dell'agevolazione superi i dieci anni di anzianità dalla data di immatricolazione:
- euro 2.000 per veicoli con emissioni di CO2 g/km da 0 a 20
- euro 2.000 per veicoli con emissioni di CO2 g/Km da 21 a 60
- euro 1.500 per veicoli con emissioni di CO2 g/Km da 61 a 110
Il contributo statale e' riconosciuto a condizione che sia praticato dal venditore uno sconto pari ad almeno 2.000 euro.

Per acquisti di un veicolo nuovo senza contestuale consegna di un usato da rottamare il contributo varia come segue:
- euro 1.000 per veicoli con emissioni di CO2 g/km da 0 a 20
- euro 1.000 per veicoli con emissioni di CO2 g/Km da 21 a 60
- euro 750 per veicoli con emissioni di CO2 g/Km da 61 a 110
Il contributo statale e' riconosciuto a condizione che sia praticato dal venditore uno sconto pari ad almeno 1.000 euro.

INCENTIVO PER ROTTAMAZIONI CON ACQUISTO DI USATO
Le persone che tra il 1 luglio 2020 e il 31 dicembre 2020 rottamano un veicolo usato omologato nelle classi da Euro 0 a Euro 3 con contestuale acquisto di un veicolo usato omologato in una classe non inferiore a Euro 6 o con emissioni di CO2 inferiori o uguali a 60 g/km sono tenute al pagamento del 60 per cento degli oneri fiscali sul trasferimento di proprietà del veicolo acquistato.

INCENTIVI VEICOLI A DUE O TRE RUOTE E MINICAR, ELETTRICI OD IBRIDI
Chi acquista nel 2020 in Italia, anche in locazione finanziaria, un veicolo elettrico o ibrido nuovo di fabbrica a due o tre ruote, o minicar, con o senza rottamazione, può fruire di incentivi statali. Sono incentivati gli acquisti di veicoli L1e, a due ruote con cilindrata fino a 50cc e velocità massima di costruzione non superiore a 45 km/h, ed L3e, a due ruote con cilindrata superiore a 50cc o con velocità massima di costruzione superiore a 45 km/h. Ulteriormente sono coinvolti i veicoli a tre ruote (categorie L2e, L4e, L5e) e le minicar (categorie L6e e L7e). Devono essere nuovi di fabbrica, elettrici od ibridi, di potenza inferiore od uguale a 11kW.
Il contributo, del 30% sul prezzo di acquisto (senza iva) fino ad un massimo di 3.000 euro, è concesso dal venditore come “sconto”, in compensazione con il prezzo di acquisto. 
 

REDDITO DI CITTADINANZA: dal 6 Marzo 2019 è possibile presentare la domanda. Modelli per la domanda 

E' rivolto alle famiglie in difficoltà, con l'obiettivo di favorire il reinserimento nel mondo del lavoro e l'inclusione sociale. E' composto di due parti: una di integrazione al reddito familiare e una per l'integrazione del costo dell'affitto o del pagamento del mutuo.  Il reddito di cittadinanza è associato ad un percorso di reinserimento lavorativo e sociale, per cui i beneficiari devono sottoscrivere un patto per il lavoro o un patto per l'inclusione sociale. I requisiti richiesti sono: essere cittadini italiani o della UE, cittadini stranieri lungo soggiornanti, stranieri titolari del diritto di soggiorno. Il richiedente deve essere residente in Italia da almeno 10 anni di cui gli ultimi 2 in modo continuativo. E' rivolto ai nuclei familiari con un valore ISEE inferiore a 9.360 euro, un valore di patrimonio immobiliare (diverso dalla casa di abitazione) non superiore ai 30.000 euro, un valore di patrimonio finanziario inferiore ai 6.000 euro  (elevato a 9360 euro per il nucleo famigliare che risiede in un'abitazione in affitto). Sono inoltre richiesti altri requisiti particolari relativi al possesso dei mezzi di trasporto.
La domanda si può presentare per via telematica attraverso il sito dedicato https://www.redditodicittadinanza.gov.it, oppure presso i Centri di Assistenza Fiscale (CAF) o presso gli uffici postali. Dopo aver presentato domanda l'INPS verificherà i requisiti e in seguito verrà comunicato quando e in quale ufficio postale ritirare la carta poi in base ai propri requisiti ci sarà convocazione da parte del Centro per l'impiego per sottoscrivere un patto per il lavoro o dal Comune per sottoscrivere un patto per l'inclusione sociale. Per ulteriori informazioni vedi la pagina dedicata dell'INPS ATTENZIONE: Per continuare a ricevere i pagamanenti è necessario rinnovare l'ISEE entro il 31 GENNAIO 2021

 

BONUS LUCE, ACQUA E GAS : dal primo gennaio 2021 sono riconosciuti automaticamente agli aventi diritto e  che hanno richiesto l'attestazione ISEE. Vedi la pagina dell'Informafamiglie

 

BONUS CULTURA 2020: Per i giovani nati nell'anno 2001, 500 euro da spendere in buoni per cinema, musica e concerti, eventi culturali, libri, musei, monumenti e parchi, teatro e danza, corsi di musica, di teatro o di lingua straniera. Fino al 31 AGOSTO 2020 ci si può registrare a 18app e fino al 28 FEBBRAIO 2021 si può spendere il Bonus Cultura

 

♦ SCONTI SULLA BOLLETTA TELEFONICA  2020 su telefono fisso. Possono presentare la domanda le famiglie che hanno un ISEE inferiore a 8112.23 euro. Lo sconto è pari al 50% del canone di accesso alla rete telefonica fissa, che passa da 19 euro a 9,5 euro e a 30 minuti gratuiti di telefonate da telefono fisso verso tutte le numerazioni nazionali fisse e mobili. Per usufruire dello sconto è necessario stipulare un contratto telefonico con Tim. Per ulteriori informazioni, per le modalità per presentare domanda e la modulistica da complare vedi la pagina dedicata dall'Agcom

 

♦ AGEVOLAZIONI PER PERSONE CON DISABILITA'

  

PROGETTO INSIEME ONLUS (Commissione diocesana di consulenza finanziaria)

Offre gratuitamente consulenza finanziaria, ristrutturazione del debito, rinegoziazione dei mutui

 

 
GUARDA LA PAGINA HOME DEL SITO DEL CENTRO PER LE FAMIGLIE

PER CONOSCERE GLI EVENTI PREVISTI IN QUESTO PERIODO